Gentoo Forums
Gentoo Forums
Gentoo Forums
Quick Search: in
Password....
View unanswered posts
View posts from last 24 hours
View posts from last 7 days

 
Reply to topic    Gentoo Forums Forum Index Forum italiano (Italian)
View previous topic :: View next topic  
Author Message
Il Falco
n00b
n00b


Joined: 02 Jul 2010
Posts: 4

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 11:59 am    Post subject: Password.... Reply with quote

Ehy ragà... un problema...
siccome ho l'abitudine di inserire all'interno delle password numeri, simboli, geroglifici XD ecc ecc...
come faccio a recuperare la password su Gentoo???
dentro ho file molto importanti!!!! aiutoooooo XXXXD
Back to top
View user's profile Send private message
MajinJoko
l33t
l33t


Joined: 20 Sep 2005
Posts: 639
Location: Bergamo / Verona

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 12:03 pm    Post subject: Reply with quote

chroot.
_________________
[(.. watashi wa Urumi Kanzaki ga suki da ..)]
Back to top
View user's profile Send private message
Il Falco
n00b
n00b


Joined: 02 Jul 2010
Posts: 4

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 12:09 pm    Post subject: Reply with quote

ok va bene ho capito che ne sai anche troppo e che secondo te dovrei farcela con un aiutino del genere, ma se magari tu fossi più specifico/a mi daresti un aiuto maggiore :roll:
Back to top
View user's profile Send private message
Zizo
Apprentice
Apprentice


Joined: 04 Feb 2010
Posts: 200
Location: Padova, Italy

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 12:27 pm    Post subject: Reply with quote

Voleva solo dire di entrare nella tua gentoo tramite chroot.
In altre parole rifai la stessa procedura utilizzata per installare gentoo:
- Prendi un live cd e fa il boot da li (se gentoo è x86_64 allora ti serve un live cd x86_64).
- Poi esegui questo da root:
Code:
mkdir -p /mnt/gentoo
mount /dev/tua_partizione_con_gentoo /mnt/gentoo
mount -t proc none /mnt/gentoo/proc
mount -o bind /dev /mnt/gentoo/dev
chroot /mnt/gentoo /bin/bash

- A questo punto puoi cambiare la password utilizzando
Code:
passwd nomeutente


- Quando hai fatto tutto digita "exit" per uscire, e poi un bel "reboot".
Fatto ;)
Back to top
View user's profile Send private message
Il Falco
n00b
n00b


Joined: 02 Jul 2010
Posts: 4

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 12:31 pm    Post subject: Reply with quote

Zizo wrote:
Voleva solo dire di entrare nella tua gentoo tramite chroot.
In altre parole rifai la stessa procedura utilizzata per installare gentoo:
- Prendi un live cd e fa il boot da li (se gentoo è x86_64 allora ti serve un live cd x86_64).
- Poi esegui questo da root:
Code:
mkdir -p /mnt/gentoo
mount /dev/tua_partizione_con_gentoo /mnt/gentoo
mount -t proc none /mnt/gentoo/proc
mount -o bind /dev /mnt/gentoo/dev
chroot /mnt/gentoo /bin/bash

- A questo punto puoi cambiare la password utilizzando
Code:
passwd nomeutente


- Quando hai fatto tutto digita "exit" per uscire, e poi un bel "reboot".
Fatto ;)


grazie, molto gentile! mi hai salvato mesi di lavoro! grazie ancora :)
Back to top
View user's profile Send private message
Nio84
Tux's lil' helper
Tux's lil' helper


Joined: 22 Jul 2009
Posts: 140

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 12:49 pm    Post subject: Reply with quote

Domanda da niubbo............ scusate ma se con un semplice chroot chiunque entrasse in possesso del mio pc puo' cambiare le password e fare cosa vuole del mio sistema ..............a cosa servono le password? 8O
_________________
IL DESTINO è CONTRO DI ME?!.....................TANTO PEGGIO PER LUI!!!
Back to top
View user's profile Send private message
Zizo
Apprentice
Apprentice


Joined: 04 Feb 2010
Posts: 200
Location: Padova, Italy

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 12:59 pm    Post subject: Reply with quote

Sei riuscito a far tutto? Se si ricorda di cambiare il titolo aggiungendo la voce "[Risolto]".

Per il discorso della sicurezza, il cambio della password è un lavoro che può essere fatto solo in locale, cioè qualcuno dovrebbe essere fisicamente davanti al tuo pc. Inoltre la cosa della chroot è abbastanza normale per un utente gentoo, per gli altri utenti linux già meno.
Se la cosa ti consola su windows la procedura è ancora più semplice, ma anche li serve un cd linux bootable.
Back to top
View user's profile Send private message
darkmanPPT
Veteran
Veteran


Joined: 13 Apr 2006
Posts: 1069
Location: vi/bo

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 1:02 pm    Post subject: Reply with quote

beh :lol:

se ha la macchina sotto mano e il tuo hd non è crittato, beh... saluti. la password la puoi cambiare facilmente.
la password serve, semmai, secondo me, per i seguenti casi:

1) il pc ce lo hai tu e uno prova ad entrarci (via internet o fisicamente nel mentre ti assenti un attimo)
2) contro chi vuol cercare di far danni velocemente.

eppoi, scusa, vuoi mettere quanto sia utile la password di root, tipo?
almeno tieni separate le due cose.

credo che se è la protezione, quella che cerchi, allora dovresti puntare alla crittazione del tuo hd.
_________________
Darkman
Back to top
View user's profile Send private message
Nio84
Tux's lil' helper
Tux's lil' helper


Joined: 22 Jul 2009
Posts: 140

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 1:59 pm    Post subject: Reply with quote

[OT]Non sono riuscito ancora a installare il sistema grafico...ci sto lavorando......[/OT]

........ in facoltà non sarebbe la prima volta che vedo girare gente intorno al mio pc ........mmmm ok hardisk criptato password di boot e del bios!
_________________
IL DESTINO è CONTRO DI ME?!.....................TANTO PEGGIO PER LUI!!!
Back to top
View user's profile Send private message
darkmanPPT
Veteran
Veteran


Joined: 13 Apr 2006
Posts: 1069
Location: vi/bo

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 2:04 pm    Post subject: Reply with quote

Quote:
........ in facoltà non sarebbe la prima volta che vedo girare gente intorno al mio pc ........mmmm ok hardisk criptato password di boot e del bios!


[OT] parere personale, ma la cosa mi par eccessiva. io, a suo tempo, bloccavo lo schermo e basta.
semmai è più facile che ti freghino il pc che altro :wink: (t'auguro, ovviamente, di no)
[/OT]
_________________
Darkman
Back to top
View user's profile Send private message
Nio84
Tux's lil' helper
Tux's lil' helper


Joined: 22 Jul 2009
Posts: 140

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 2:13 pm    Post subject: Reply with quote

Fregarlo fortunatamente no..... ti fanno firmare l'entrata in biblioteca e poi ci sono le telecamere .........comq a degli studenti di informatica mi sa che lo schermo bloccato non gli fa un piffero.
_________________
IL DESTINO è CONTRO DI ME?!.....................TANTO PEGGIO PER LUI!!!
Back to top
View user's profile Send private message
ago
Developer
Developer


Joined: 01 Mar 2008
Posts: 1520
Location: Cosenza, Italy

PostPosted: Fri Jul 02, 2010 2:42 pm    Post subject: Reply with quote

@nio84

forse hai frainteso;
usare un chroot per cambiare una password si intende che una persona ha accesso fisico al tuo pc, ha la possibilità di accenderlo ed avviare un livecd.

Nel momento in cui è già acceso e tu sei nei dintorni questa cosa credo sia poco possibile, quindi usare il salvaschermo evita problemi.
_________________
Contattami se vuoi contribuire in:
-Arch tester
-Chromium tester
-Traduzione doc. it
-Security
Back to top
View user's profile Send private message
pingoo
Guru
Guru


Joined: 11 Jul 2006
Posts: 324

PostPosted: Sat Jul 03, 2010 7:45 am    Post subject: Reply with quote

Piccolo OT, che quando l'avevo scoperto c'ero rimasto di sasso :D
Credo che, per come siano configurate le macchine, nella maggioranza dei casi sia possibile cambiare la password di root "tramite" grub quindi ad esempio per un notebook basta riuscire a staccare il cavo o la batteria :D
Forse un minimo di controllo in più che potrebbe aver senso nei casi tipo biblioteca, potrebbe essere:
  • disattivare i dispositivi per il boot, dal bios (configurato con password)
  • evitare la possibilità di modificare grub
  • bloccare la sessione tutte le volte che uno si allontana dalla macchina

Ma credo che bloccare la sessione sia in genere sufficiente :D
Back to top
View user's profile Send private message
oRDeX
Veteran
Veteran


Joined: 19 Oct 2003
Posts: 1308
Location: world

PostPosted: Sat Jul 03, 2010 10:48 am    Post subject: Reply with quote

pingoo wrote:
Piccolo OT, che quando l'avevo scoperto c'ero rimasto di sasso :D
Credo che, per come siano configurate le macchine, nella maggioranza dei casi sia possibile cambiare la password di root "tramite" grub quindi ad esempio per un notebook basta riuscire a staccare il cavo o la batteria :D
Forse un minimo di controllo in più che potrebbe aver senso nei casi tipo biblioteca, potrebbe essere:
  • disattivare i dispositivi per il boot, dal bios (configurato con password)
  • evitare la possibilità di modificare grub
  • bloccare la sessione tutte le volte che uno si allontana dalla macchina

Ma credo che bloccare la sessione sia in genere sufficiente :D


Ormai siamo totalmente OT :D
Comunque la pass a grub sui pc delle facoltà in genere la mettono proprio per quello...se avvii init con il parametro "single" tadaaa :P
Back to top
View user's profile Send private message
djinnZ
Advocate
Advocate


Joined: 02 Nov 2006
Posts: 4831
Location: somewhere in L.O.S.

PostPosted: Sat Jul 03, 2010 11:24 am    Post subject: Reply with quote

Dato che sono inverosimilmente pigro quanto avvezzo a questi incidenti tendo ad usare direttamente init=/bin/sh e procedere a seguire (single non dovrebbe funzionare in realtà su un moderno sistema).

Quanto alle indicazioni di ordex (peraltro assai scontate, a parte il blocco dei boot che non è sempre possibile) mi permetto di notare che secondo l'augusto solone nominato garante della privacy e la sua banda di accoliti rimbecilliti c'è l'obbligo di bloccare il bios con password , assegnare password separata all'accesso al sistema (in realtà si parla anche di invertibilità della password), assegnare password separata ai programmi (poi poco conta che sia in chiaro ed accessibile facilmente) ma non è mai stata menzionato il blocco dei boot da dispositivo rimovibile, il blocco dell'accesso ai dispositivi rimovibili o la criptazione dei volumi per parlare sempre di accorgimenti scontati (od il semplice non poter accedere liberamente a qualunque file degli altri utenti).
La spiegazione ufficiale è che non si può metter fuorilegge il parco macchine esistente quella degli sporchi fiancheggiatori dei sabotatori della patria è che non si poteva mettere in difficoltà M$ ed i produttori che usano bios farlocchi anzi li si doveva favorire (come per la questione dell'invertibilità delle password che ha consentito a diversi pseudo esperti di dichiarare i sistemi posix non adeguati e da sostituire una decina d'anni or sono, sempre per dirne una).
A titolo di curiosità, ovviamente, e per chiarire, in modo forse logorroico e provocatorio (facciamo un bel flame? In quattro anni sono solo riuscito ad avere un mezzo battibecco) che i consigli non sono semplicemente le misure di sicurezza minime che chiunque adotta, sono un obbligo di legge se ci lavori con il computer, quindi tanto vale abituarsi.
_________________
scita et risus abundant in ore stultorum sed etiam semper severi insani sunt:wink:
mala tempora currunt...mater stultorum semper pregna est :evil:
Murpy'sLaw:If anything can go wrong, it will - O'Toole's Corollary:Murphy was an optimist :wink:
Back to top
View user's profile Send private message
Zizo
Apprentice
Apprentice


Joined: 04 Feb 2010
Posts: 200
Location: Padova, Italy

PostPosted: Sat Jul 03, 2010 11:52 am    Post subject: Reply with quote

Code:
tendo ad usare direttamente init=/bin/sh

Non facciamola così semplice, in realtà la stringa giusta dovrebbe essere "init=/bin/sh rw", che è già più complessa :D
Back to top
View user's profile Send private message
djinnZ
Advocate
Advocate


Joined: 02 Nov 2006
Posts: 4831
Location: somewhere in L.O.S.

PostPosted: Sat Jul 03, 2010 5:08 pm    Post subject: Reply with quote

Direi di no, è una pessima abitudine ed evita in futuro di dare consigli del genere.
Entri nella shell e usi il mount -o remount,rw / , nel caso specifico non è un problema ma se sei costretto ad una manovra del genere con filesystem danneggiati o dopo aver fatto pasticci in fstab è meglio non forzare la mano alla sorte.
Solo per buona abitudine ovviamente.
_________________
scita et risus abundant in ore stultorum sed etiam semper severi insani sunt:wink:
mala tempora currunt...mater stultorum semper pregna est :evil:
Murpy'sLaw:If anything can go wrong, it will - O'Toole's Corollary:Murphy was an optimist :wink:
Back to top
View user's profile Send private message
Zizo
Apprentice
Apprentice


Joined: 04 Feb 2010
Posts: 200
Location: Padova, Italy

PostPosted: Sat Jul 03, 2010 10:16 pm    Post subject: Reply with quote

Io naturalmente mi riferivo al caso specifico, altrimenti non si potrebbe cambiare password senza dover rimontare root per averne accesso in scrittura.
Se poi hai a che fare con fs danneggiati questo è un problema che esula totalmente dall'argomento trattato.
Quindi la tua soluzione avrebbe dovuto includere anche il passaggio del "mount" per essere usabile, non è stato fatto, ho provveduto a completarla.
Back to top
View user's profile Send private message
djinnZ
Advocate
Advocate


Joined: 02 Nov 2006
Posts: 4831
Location: somewhere in L.O.S.

PostPosted: Mon Jul 05, 2010 5:51 pm    Post subject: Reply with quote

Ehm... non so come dirlo con il dovuto tatto ma il consiglio era rivolto proprio a te (a meno che non sei già negli "anta" credo di avere un pizzico di esperienza in più).
Non voglio andare troppo OT ed adoro essere brutale quindi la faccio breve:

[semi-OT]il niubbo medio è poco portato a comprendere il concetto del "questo comando va usato solo in questo caso" quindi rischi che, anche a distanza di mesi, da un suggerimento del genere ti ritrovi su questo forum od in chat un tizio (non necessariamente lo stesso niubbo) incazzato nero a chiedere la tua testa perché ha provato ad entrare direttamente in rw su una root danneggiata.
Lo dico per esperienza vissuta...
e non provate a riderci sopra...
capiterà anche a voi...
tanti auguri...[/semi-OT]

[OT]quanto all'aver osato integrare il mio suggerimento, so che pare strano, ma da queste parti è cosa assai apprezzata; aiutarsi anche nel rispondere.

Ultimamente frequento un forum di trollacci barbari e sto sperimentando il fastidio di quel "non è esatto" che sottointende il "rivedi/completa quello che hai scritto" che a sua volta sottointende il cassico "ma li mort... tua e di dei tuoi augusti avi non facevi prima a completare direttamente senza rompermi?!"[/OT]
_________________
scita et risus abundant in ore stultorum sed etiam semper severi insani sunt:wink:
mala tempora currunt...mater stultorum semper pregna est :evil:
Murpy'sLaw:If anything can go wrong, it will - O'Toole's Corollary:Murphy was an optimist :wink:
Back to top
View user's profile Send private message
Display posts from previous:   
Reply to topic    Gentoo Forums Forum Index Forum italiano (Italian) All times are GMT
Page 1 of 1

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum