Gentoo Forums
Gentoo Forums
Gentoo Forums
Quick Search: in
[OT] Lutto in italia - Carabinieri.
View unanswered posts
View posts from last 24 hours
View posts from last 7 days

Goto page Previous  1, 2, 3  Next  
Reply to topic    Gentoo Forums Forum Index Forum italiano (Italian) Forum di discussione italiano
View previous topic :: View next topic  

Chi e' responsabile per o 15 italiani morti in IRAQ
Il kamikazzi
48%
 48%  [ 18 ]
Il Governo Italiano
24%
 24%  [ 9 ]
I soldati stessi perche si sono fatti trovare in IRAQ
2%
 2%  [ 1 ]
Nessuno.
16%
 16%  [ 6 ]
Saddam Hussein.
8%
 8%  [ 3 ]
Total Votes : 37

Author Message
shev
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 03 Feb 2003
Posts: 4084
Location: Italy

PostPosted: Fri Nov 14, 2003 8:14 pm    Post subject: Reply with quote

zUgLiO wrote:

Non è serio un sondaggio del genere..ma che opzione di risposta è "kamikazzi?!?!",avrei preferito un thread semplice semplice:
Cosa ne pensate dell'attentato in Iraq ai Carabinieri?

I moderatori sono liberi poi di fare ciò che vogliono.


Infatti come diceva bsolar ne abbiamo parlato tra moderatori e volevamo togliere il poll (che effettivamente può far sembrere il topic superificiale e grossolano, sulla scia di certe trasmissioni che badano solo agli ascolti), ma motivi tecnici portano a non toccare i poll se non indispensabile, causa incasinamenti vari con db e compagnia. Quindi non essendo un poll da togliere assolutissimamente, abbiamo optato per lasciarlo visto che la discussione sarebbe in ogni caso stata lasciata progredire (basta che non degeneri), come da policy di questo forum.

codadilupo wrote:
E non solo me: ricordo un post di Shev mezz'incazzato che chiedeva a bld di scrivere in un italiano più corretto, perché non capiva bene quel che aveva scritto


:oops: Già, uno dei miei rari ( :lol: ) errori... non finirò mai di scusarmi con bld per la superficialità del richiamo, che non ha tenuto conto del fatto che anche utenti non italiani potessero partecipare a questo forum. Sorry ancora bld :)
_________________
Se per vivere ti dicono "siediti e stai zitto" tu alzati e muori combattendo
Back to top
View user's profile Send private message
bld
l33t
l33t


Joined: 26 Mar 2003
Posts: 759
Location: Outter Space

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 12:11 am    Post subject: Reply with quote

Shev wrote:

codadilupo wrote:
E non solo me: ricordo un post di Shev mezz'incazzato che chiedeva a bld di scrivere in un italiano più corretto, perché non capiva bene quel che aveva scritto


:oops: Già, uno dei miei rari ( :lol: ) errori... non finirò mai di scusarmi con bld per la superficialità del richiamo, che non ha tenuto conto del fatto che anche utenti non italiani potessero partecipare a questo forum. Sorry ancora bld :)


No figurati, sinceramente non ricordo manco per quale post/thread state parlando :P . Tornando alla poll, forse era veramente superficiale, era solo curioso di vedere cosa crede la magioranza degli italiani. Pura curiosita' se qualcuno lo ritiene offensivo per me va tolto, in effetti ho messo un paio di giorni non "tempo indeterminato" proprio per questa ragione.
_________________
A happy GNU/Linux user!!
Back to top
View user's profile Send private message
doom.it
Guru
Guru


Joined: 23 May 2003
Posts: 430
Location: Pavia, Italy

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 10:46 am    Post subject: Reply with quote

risponderò in modo conciso:
a- stare in IRAQ ha dei rischi enormi, lo sappiamo da sempre, ora ne abbiamo la triste certezza

b- nessuno ci ha chiesto, se ci siamo andati da subito, prima ancora che l'ONU si pronunciasse è per "eccesso di zelo" di chi decide queste cose (chi sta al governo)

c- non abbiamo alcun vantaggio dallo stare la

d- l'iRAQ è ancora in guerra, ogni attacco a forze militari straniere è un atto di guerra non di terrorismo

Se si sommano i cinque punti, e li lascia stare la retorica degli eroi, dell'orgoglio, del resistere alle minaccie terroristiche, e si guarda al sodo:
TORNIAMO A CASA!

perchè rischiare di fre ammazzare altre persone?
non è meglio evitarlo piuttosto che piangere dopo?
_________________
I have discovered photography. Now I can kill myself. I have nothing else to learn.
Pablo Picasso
Back to top
View user's profile Send private message
teknux
Guru
Guru


Joined: 19 Feb 2003
Posts: 517
Location: Rome, IT

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 3:55 pm    Post subject: Reply with quote

doom.it wrote:

a- stare in IRAQ ha dei rischi enormi, lo sappiamo da sempre, ora ne abbiamo la triste certezza


ed infatti molti ci stavano anche un po' per soldi ed un proprio sprezzo del pericolo, sanno a cosa vanno incontro, ma se lo evitano si beccano oltre 5000 euro mensili, cioè 130 euro al giorno (letto da un'intervista).

doom.it wrote:

b- nessuno ci ha chiesto, se ci siamo andati da subito, prima ancora che l'ONU si pronunciasse è per "eccesso di zelo" di chi decide queste cose (chi sta al governo)

esatto... :/

doom.it wrote:

c- non abbiamo alcun vantaggio dallo stare la

chi ha voluto mandarceli si, non è certo per chiissà quale gloria, c'è una *grossa torta* da spartire. questo brutto fatto paradossalmente *legittima* ancora di più a partecipare al *banchetto*

doom.it wrote:

d- l'iRAQ è ancora in guerra, ogni attacco a forze militari straniere è un atto di guerra non di terrorismo

e magari anche di difesa del proprio paese, visto che al di là di quello che vogliono farci credere. lì siamo/sono visti come occupanti non come salvatori...

doom.it wrote:

Se si sommano i cinque punti, e li lascia stare la retorica degli eroi, dell'orgoglio, del resistere alle minaccie terroristiche, e si guarda al sodo:
TORNIAMO A CASA!

magari...

doom.it wrote:

perchè rischiare di fre ammazzare altre persone?
non è meglio evitarlo piuttosto che piangere dopo?

perchè secondo te chi ha deciso questo (il governo, ma anche alcune opposizioni) sapeva che doveva andarci di persona? mai sentito il detto:
"ARMIAMOCI E PARTITE !" ?
Back to top
View user's profile Send private message
IgaRyu
Guru
Guru


Joined: 23 Jan 2003
Posts: 302
Location: Verona

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 4:48 pm    Post subject: Reply with quote

Sono a dir poco sconvolto da questo poll... ma come ci si puo permettere di fare un poll cosi idiota (ho detto il poll non chi l'ha creato) e non-sense e cosi chiaramente di parte

Innanzitutto vorrei sapere questo tizio da quale parte del mondo viene. Se poi come dice lui e' italiano per metà dovrebbe vergognarsi solo di aver pensato di porre opzioni come
Quote:

I soldati stessi perche si sono fatti trovare in IRAQ


E' evidente che non della vita militare non sai una beta mazza.

Il militare di carriera non DECIDE di stare in un certo posto: ci va perche' ce lo mandano.

Esistono cose (vedi disciplina, amor di patria, rispetto per le autorità) che certa gente non sa nemmeno dove stiano di casa.

Non sto qui a ripondere al 3d perchè non ne vale nemmeno la pena... dico solo che sarebbe meglio che molta gente qui si informasse un po meglio prima di scivere certe cavolate tipo:

Quote:

ed infatti molti ci stavano anche un po' per soldi ed un proprio sprezzo del pericolo, sanno a cosa vanno incontro, ma se lo evitano si beccano oltre 5000 euro mensili, cioè 130 euro al giorno (letto da un'intervista).


Tanto per precisare le missioni all'estero per il Ministero Difesa, in accordo con la NATO, sono pagate a tutti indistintamente dal grado e dall'arma 2000 Euro/mese

Io mi rendo conto che reperire informazioni dal Ministero Difesa delle volte sia difficile, ma sparare a caso decisamente non fa fare bella figura ne ai media ne ai singoli... (per inciso le 130.000 Lire (non euro) erano la triffa per gli ALTI Ufficiali fino a prima della messa in linea con gli altri stati delle paghe delle missioni all'estero. E non certo di semplici Carabinieri, Militari o Sottuficiali.)

E' facile per un mezzo-italiano criticare.. Dio ci guardi a doverti vedere diventare italiano del tutto !!! La cosa ridicola sarebbe che quella gente sarebbe li anche per te !!!

Per ultimo dico una cosa direttamente a chi ha creato questo tread: spero mai tu non debba aver bisogno di quegli eroi che schifi tanto.... ma purtroppo noi lavoriamo anche per gente come te che no sa nulla di rispetto, patria, solidarieta' ed amor proprio....

Scusate lo sfogo ... non intervengo più su qusto argomento prima di dire qualcosa di cui potrei poi pentirmi.

Joe

Uno che ha dato 20 anni della sua vita per le forze armate .. in Italia, in Bosnia, in Yugosalvia, In Albania, in Macedonia ed in Kosovo.
_________________
One Flew East
One Flew West
Some Flew On The Kukool's Nest
Back to top
View user's profile Send private message
.:[NeMo]:.
Tux's lil' helper
Tux's lil' helper


Joined: 20 Apr 2003
Posts: 86
Location: Verona - Italia

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 5:06 pm    Post subject: ... Reply with quote

quoto
IgaRyu
_________________
-
.:[NeMo]:.
------------------------------------------------
Back to top
View user's profile Send private message
IgaRyu
Guru
Guru


Joined: 23 Jan 2003
Posts: 302
Location: Verona

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 5:20 pm    Post subject: Reply with quote

In che senso Nemo ?

Joe
_________________
One Flew East
One Flew West
Some Flew On The Kukool's Nest
Back to top
View user's profile Send private message
teknux
Guru
Guru


Joined: 19 Feb 2003
Posts: 517
Location: Rome, IT

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 5:23 pm    Post subject: Reply with quote

IgaRyu wrote:

Esistono cose (vedi disciplina, amor di patria, rispetto per le autorità) che certa gente non sa nemmeno dove stiano di casa.


capita, io sono uno di quelli, italiano non per scelta. anzi, non vedo l'ora di finire gli studi e andarmene fuori da questo paese. senza offese per te o altri utenti, è solo una mia opinione.

IgaRyu wrote:

Non sto qui a ripondere al 3d perchè non ne vale nemmeno la pena... dico solo che sarebbe meglio che molta gente qui si informasse un po meglio prima di scivere certe cavolate tipo:

Quote:

ed infatti molti ci stavano anche un po' per soldi ed un proprio sprezzo del pericolo, sanno a cosa vanno incontro, ma se lo evitano si beccano oltre 5000 euro mensili, cioè 130 euro al giorno (letto da un'intervista).

Tanto per precisare le missioni all'estero per il Ministero Difesa, in accordo con la NATO, sono pagate a tutti indistintamente dal grado e dall'arma 2000 Euro/mese


evidentemente è riportata male la notizia, o potrei aver letto male tra euro e lire. sicuramente non era specificato per quale grado militare. ma visto che ne sai più di me, prendo per certa la tua affermazione. quello di cui sono abbastanza sicuro è la questione sui motivi. ora senza generalizzare, ho conosciuto alcune persone che sono militari in carriera e che hanno partecipato in missioni all'estero (oltre a varie interviste che qualche volta riportano), nessuno ha mai negato che TRA i motivi che spingono a determinate scelte non ci sia ANCHE il fattore economico...

IgaRyu wrote:

Io mi rendo conto che reperire informazioni dal Ministero Difesa delle volte sia difficile, ma sparare a caso decisamente non fa fare bella figura ne ai media ne ai singoli... (per inciso le 130.000 Lire (non euro) erano la triffa per gli ALTI Ufficiali fino a prima della messa in linea con gli altri stati delle paghe delle missioni all'estero. E non certo di semplici Carabinieri, Militari o Sottuficiali.)

ripeto che era un'intervista...

IgaRyu wrote:
ma purtroppo noi lavoriamo anche per gente come te che no sa nulla di rispetto, patria, solidarieta' ed amor proprio....


non ho creato io il thread tuttavia mi sembra un'affermazione azzardata per il contesto (i militari in IRAQ). sicuramente in quel caso non stanno facendo nulla nè per la patria (non è italia) nè per il rispetto (su chi?), solidarietà (nessun paese fa nulla gratis, ufficiosamente) e amor proprio (ognuno si ama come vuole).

IgaRyu wrote:

Uno che ha dato 20 anni della sua vita per le forze armate .. in Italia, in Bosnia, in Yugosalvia, In Albania, in Macedonia ed in Kosovo.


non vorrei offenderti ma se la metti in questi termini mi viene naturale chiederti "chi ti ha chiesto di farlo". sono sicuro che per te sia stata una scelta importante e che ti abbia portato soddisfazione interiore. è ammirevole, anche se poi potrei avere qualche critica riguardo certe missioni, ma non sarebbe bello parlarne qui, visto che siamo andati quasi OT e si potrebbe finire in flame...

saluti,
tek
Back to top
View user's profile Send private message
cerri
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 05 Mar 2003
Posts: 2957
Location: # init S

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 7:30 pm    Post subject: Reply with quote

Allora.

Vorrei esprimere il mio parere sul thread, sperando che, come in passato, non venga assolutamente travisato.

Premessa:
* è vero che questo forum è dedicato alla distribuzione linux GENTOO.
* è vero che questo forum ha sempre presentato / ben accettato / tollerato un'alta percentuale di post off-topic (a puro titolo di esempio cito questo).

Quello che mi preme sottolineare, principalmente, è che la comunità che si è venuta a formare intorno a questo forum e ai canali IRC, è una comunità spontanea e eterogenea. Ciò ha portato spesso a discutere in maniera corretta e sempre rispettosa di qualsiasi argomento, sia esso la lotta tra KDE/GNOME, sia esso il prossimo incontro a Venezia.

Questo thread, al contrario, sta mostrando invece degli atteggiamenti un pò discutibili: per sicurezza, risottolineo ATTEGGIAMENTI, che vorrei fosse ben chiaro e assolutamente non confondibile con IDEE. Non voglio minimamente discutere delle idee espresse in questo topic, ma focalizzerei l'attenzione sugli atteggiamenti.

Partiamo da un fatto: essendo un forum molto "libero" (perchè così è piaciuto sempre a tutti), si parte dal presupposto che è possibile anche discutere di argomenti molto fuori dalla "casa madre" ( http://forums.gentoo.org/viewtopic.php?t=83375 , punti 1 e 4).

Se si da per buono questo principio, si può accettare il topic in oggetto. Topic che, però, non ha rispettato i punti 1 e 8 del sopracitato thread.

Mi riferisco a:

zuglio wrote:
Sondaggio veramente superficiale..
Questo è un forum su gentoo,linux e l'informatica in generale.
Internet è pieno di siti,forum chat ecc ecc. Non vedo proprio il motivo per cui si debba parlare di certe cose proprio in questo forum,e con un sondaggio cosi stupido poi!

igaryu wrote:
Sono a dir poco sconvolto da questo poll... ma come ci si puo permettere di fare un poll cosi idiota (ho detto il poll non chi l'ha creato) e non-sense e cosi chiaramente di parte

igaryu wrote:
E' facile per un mezzo-italiano criticare.. Dio ci guardi a doverti vedere diventare italiano del tutto !!! La cosa ridicola sarebbe che quella gente sarebbe li anche per te !!!

Per ultimo dico una cosa direttamente a chi ha creato questo tread: spero mai tu non debba aver bisogno di quegli eroi che schifi tanto.... ma purtroppo noi lavoriamo anche per gente come te che no sa nulla di rispetto, patria, solidarieta' ed amor proprio....


Vediamo di capirci. Ognuno ha il diritto di ribadire, esprimere, e convincere gli altri delle proprie idee, ma senza perdere mai il concetto fondamentale di rispetto.

Non ho assolutamente intenzione di criticare le persone che ho quotato sopra ]]]SOLO COME ESEMPIO[[[, ma ribadisco e sottolineo che quello che è stato detto poteva essere fatto in maniera nettamente più corretta e rispettosa.

Il fatto che i moderatori lascino certi tipi di post è solo perchè, come ha già espresso bsolar, la comunità si è rivelata fino ad ora NETTAMENTE sopra la media in quanto a maturità, e vorremmo che questa maturità non venisse meno.

Pertanto: se la comunità dimostrerà che è ancora possibile portare avanti un discorso maturo nel pieno rispetto delle libertà altrui di esprimere qualsiasi pensiero in questo thread bene, altrimenti ci vedremo costretti a chiuderlo e a rivedere le politiche di tolleranza verso gli, permettetemeli, ULTRA-OFFTOPIC.

Personalmente odio e odierò sempre questi tipi di post: sono diventato con orgoglio moderatore di questo forum perchè ho sempre ammirato questa comunità, ergo vi invito a non vedermi come il censore di turno: non lo sono mai stato e gradirei non esserlo mai.

Ma amo il rispetto per gli altri, nello stesso modo di come lo pretendo.
_________________
Enjoy your freedom.
Sex is like hacking. You get in, you get out, and you hope you didnt leave something behind that can be traced back to you.
<----------------------->
Andrea Cerrito
Back to top
View user's profile Send private message
codadilupo
Advocate
Advocate


Joined: 05 Aug 2003
Posts: 3134

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 7:48 pm    Post subject: Reply with quote

IgaRyu wrote:
Sono a dir poco sconvolto da questo poll... ma come ci si puo permettere di fare un poll cosi idiota (ho detto il poll non chi l'ha creato) e non-sense e cosi chiaramente di parte


su questo, voorei chiedere io, cosa, al mondo, non é di parte. A partire dal fatto che, ogni volta che riporti un discorso, esprimi già un'opinione in merito, credo che bld, non negando, anzi, esplicitando la propria posizione, e di conseguenza, il proprio punto di vista, sia stato molto pi onesto - intelettualmente, prima di tutto verso se' stesso - di chi, ostinatamente, continua a chiedere obiettività e maenità simili, ben sapendo che sono una scusa per accreditare il proprio punto di vista.

Quote:
Innanzitutto vorrei sapere questo tizio da quale parte del mondo viene. Se poi come dice lui e' italiano per metà dovrebbe vergognarsi solo di aver pensato di porre opzioni come
Quote:
I soldati stessi perche si sono fatti trovare in IRAQ


io, invece, che sono l'unico che ha votato quell'opzione, cosa dovrei fare ? espatrio ? Siamo seri: se davvero abbiamo libertà in questo paese, allora vorrei pretenderla, qui, e ora.

Quote:
E' evidente che non della vita militare non sai una beta mazza.

Il militare di carriera non DECIDE di stare in un certo posto: ci va perche' ce lo mandano.


io direi che il militare tout court non decide una beneamata mazza. punto. Detto questo, mi pare pero' di capire che la missione in questione fosse volontaria. Poi, se all'appello: "tutti quelli che vogliono parteciare facciano un passo avanti" quelli che sono andati siano stati gli unici che non hanno fatto un passo indietro, questo non mi é dato saperlo.

Quote:
Esistono cose (vedi disciplina, amor di patria, rispetto per le autorità) che certa gente non sa nemmeno dove stiano di casa.

l'amor di patria é un ideologia che non mischierei con la disciplina (che significa sapersi gestire da se', non certo prendere ordini da chi che sia) e il rispetto per le autorità, che invece, é il pi forte ostacolo all'evoluzione.

Quote:
E' facile per un mezzo-italiano criticare.. Dio ci guardi a doverti vedere diventare italiano del tutto !!! La cosa ridicola sarebbe che quella gente sarebbe li anche per te !!!


posso capire che tu ti sia sentito punto sul vivo, ma, credo, che dovresti come minimo cercare di capire i motivi che spingono bld, e altri, a dire quel che dicono, senza lasciarti andare a stupidaggini tipo la sopracitata: nessuno é mai partito per me, visto che non glil'ho mai chiesto. E quando abbia creduto di farlo, gli hanno semplicemente raccontato una frottola.

Quote:
Per ultimo dico una cosa direttamente a chi ha creato questo tread: spero mai tu non debba aver bisogno di quegli eroi che schifi tanto.... ma purtroppo noi lavoriamo anche per gente come te che no sa nulla di rispetto, patria, solidarieta' ed amor proprio....


scusa, ma torno a ripeterti, che il tuo datore di lavoro é altro, dal chi paga il to stipendio. Ergo, non lavori per nessuno dei cittadini, ne' di questo, ne' di altri paesi.

Quote:
Scusate lo sfogo ... non intervengo più su qusto argomento prima di dire qualcosa di cui potrei poi pentirmi.

Joe

Uno che ha dato 20 anni della sua vita per le forze armate .. in Italia, in Bosnia, in Yugosalvia, In Albania, in Macedonia ed in Kosovo.


ciao Joe, e senza rancore, neh ! :roll:
_________________
# emerge -C gelmini
Back to top
View user's profile Send private message
almafer
Guru
Guru


Joined: 21 Mar 2003
Posts: 317
Location: Firenze

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 9:13 pm    Post subject: Reply with quote

in questo momento preferisco lasciare da parte i discorsi di guerra o pace, mi spiace per quelle persone che non torneranno a casa e per le persone che lasciano, che hanno perso un papà, un marito, un figlio...
Back to top
View user's profile Send private message
doom.it
Guru
Guru


Joined: 23 May 2003
Posts: 430
Location: Pavia, Italy

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 9:24 pm    Post subject: Reply with quote

almafer wrote:
in questo momento preferisco lasciare da parte i discorsi di guerra o pace, mi spiace per quelle persone che non torneranno a casa e per le persone che lasciano, che hanno perso un papà, un marito, un figlio...


concordo in pieno, ed è per questo, per evitare che tutto cio si ripeta, quando non c'è nessun motivo che ci spinga a stare la, che dico che dovremmo far tornare i nostri militari.



O.T.
Quote:
La cosa ridicola sarebbe che quella gente sarebbe li anche per te !!!

non credo che nessun militare sia li a rappresentare chi (come me) non ha mai voluto la guerra nè la pace con l'arma in pugno... ma questi discorsi come giustamente diceva almafer ora non contano.
_________________
I have discovered photography. Now I can kill myself. I have nothing else to learn.
Pablo Picasso
Back to top
View user's profile Send private message
JohnT.Clark
Tux's lil' helper
Tux's lil' helper


Joined: 09 Sep 2003
Posts: 95
Location: Italy

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 9:48 pm    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

Nel sondaggio dovevi mettere pure i media
Secondo me i responsabili unici sono loro.

bld wrote:

1- Li chiamano eroi 8O 8O 8O

Ma scusate ragazzi, io posso capire che le loro famiglie si sentono male etc. Ma eroi per cosa?


In effetti... adesso nn x sminuire ma
1° erano volontari e sapevano a cosa andavano incontro
2° stavano e stanno facendo semplicemente il loro lavoro e sono morti facendo quello esattamente come se un antennista sbadato si sporge troppo da un tetto e cade.

bld wrote:
2- (Perche) Loro hanno aiutato la Gente

Credete che l'italia come gli altri stati che sono stati in IRAQ, sono andati li a fare la carita' ? Magari fosse cosi, mi associerei al 100% . Ma personalmente credo che il motivo e' un altro.
Quando uno vuole auitare un popolo gli manda mangiare non armi e munizioni. Perche quello che e' stato esploso non era l'ospedale e ne anche una mensa. Ma e' questo l'aiuto che ha dato l'italia? Un enorme barattolo pieno di munizioni?


Se nn ricordi male c'era la guerra prima, e noi abbiamo mandato l'esercito nn la croce rossa... e poi calcola che la girano tutti armati, anche x portare fuori il cane scendono in strada col bazooka

bld wrote:

Potrei cittare altre cose ma credo che l'idea sia chiara, perche piange la gente? Perche ci fanno vedere tutto stravolto?

quello che dico anche io...nn vedo dove sia il problema, gli americani allora cosa dovrebbero fare andare in giro col lutto al braccio x un anno intero?

bld wrote:

Cosa ci fanno i "nostri" (sono per metta italiano anche io e dovro fare il militare per 6 mesi in italia) soldati in IRAQ? Chi li ha mandatti? Abbiamo risolto tutto in italia per far vedere agli altri come si fa?

Ce li abbiamo mandati noi. Esattamente come hanno fatto in afganistan, kosovo...
Ragazzi nn dimentichiamoci che se 50 anni fa gli americani nn avessero fatto con noi quello che stanno facendo adesso in IRAQ ora saremmo una succursale della germania di Hitler

La cosa che fa veramente rabbia è che adesso xchè è successo qualsiasi programma TV debba trasformarsi in una sorta di mini-tg e ancora calcare la mano su quello che è successo...Avete notato che da una settimana a questa parte nn si parla d'altro? ebbasta...se x 18 cristiani morti deve uscire tutto sto casino riportiamoli a casa e disfiamo l'esercito...
Vi rendete conto a che punto siam finiti? adesso c'è pure da esporre il tricolore (xchè abbiamo vinto i mondiali? 8o) e adesso ci scopriamo patrioti... l'amore x la patria nn si deve tirare fuori dal ripostiglio come le cose x addobbare l'albero di natale, è una cosa che deve essere sempre dentro le persone, e x dimostrarlo nn è necessario che Vespa, Mentana azzo mo persino Biscardi...(vi giuro ieri mosso alla disperazione ho persino visto Sarabanda 8o) ve lo ricordino, è sufficente fare anche delle piccole cose come x esempio nn soporcare in strada o nn spaccare le cose pubbliche.
Queste son piccole cose ma che secondo me dimostrano l'amore x il proprio paese, nn spendere 5€ x una bandiera...

Concludendo...sono dispiacito x quello che è successo, ma disapprovo tutto sto mangiarci sopra da parte dei media, xchè se morivano 18 vecchietti in viaggio per Lurdes mentre erano in pullman tutto sto casino nn usciva, una notiziuola in coda ai tg e stop.
_________________
" Visto che ormai il paradiso me lo scordo, tanto meglio che mi faccia un attico all'inferno :D "

YoShi ®
Back to top
View user's profile Send private message
bld
l33t
l33t


Joined: 26 Mar 2003
Posts: 759
Location: Outter Space

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 9:52 pm    Post subject: boh Reply with quote

Io sono per l'altra meta greco. Ma non per quello che mi riguarda mi sento tanto greco quanto italiano. Non ho mai incontrato nessuna forma di razzismo da nessun lato dei due. E per finire :P ho tutti i diritti e doveri di un cittadino italiano. E con questo credo di aver soddisfatto qualche quriosita'. Non era mia intenzione irittare la gente con il sondaggio. Era solo un modo per capire cosa crede l'altra gente.

Poi, chi crede di servire l'italia occupando l'IRAQ ha senza dubbio un diverso punto di vista dal mio. Io lo trovo per lo piu insensato. Poi per quelli che ci credono, che sia cittadini o soldati.. boh non so che dire. Non vorrei dire quello che penso perche potrei ferirli piu di quanto loro possano sopportare.
_________________
A happy GNU/Linux user!!
Back to top
View user's profile Send private message
JohnT.Clark
Tux's lil' helper
Tux's lil' helper


Joined: 09 Sep 2003
Posts: 95
Location: Italy

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 10:07 pm    Post subject: Re: beh Reply with quote

bld wrote:
ragazzi io non voglio stramattizzare. Ma la mia domande sono chiare:

Perche non hanno colpito un ospettale?

che senso avrebbe colpire un ospedale? nn è un obiettivo strategico..è stupido uccidere gente che sta x morire...

bld wrote:

Secondo voi l'italia va da per tutto per aiutare le gente oppure per la stessa ragione per la quale ha avuto inizio questa guerra?

secondo te?

bld wrote:

Secondo voi se ad un paio di carabinieri viene dato l'ordine di "protteggere", da collui che era il suo proprietario una volta, un pozzo di "oro nero" (P E T R O L I O) gli iracheni che attacherano quel posto che una volta era loro casa sarano assassini? Terroristi?

hai detto bene proteggere... nn pompare fuori il petrolio e portarlo in Italia
In quel paese adesso come adesso nn c'è ancora un istizione un parlamento un qualsiasi cosa che stabilisca e definisca le proprietà. quindi fino a che nn verrà instaurata la democrazia con un governo STABILE iracheno le sole cose di cui si è certi o quasi appartengano a una persona sono i vestiti.

bld wrote:

Io non ho visto nessun dottore. Nessuna infrastrutura. Io so che il miglior modo di auitare la gente e' mandare a loro delle cose che sia conoscenza oppure cose metariali. Andando li ed imponendo loro il loro modo di fare...
non credo sia il massimo.


Scusa ma che telegiornali guardi? i servizi sono pieni di immagini dei NOSTRI che aiutano la popolazione, chiaro che se ne accoppano quanti ne arrivano x forza hanno bisogno delle armi, almeno x difesa...
E poi credi che mandare giu medicinali, apparecchiature,ecc... nn costi nulla? Siamo in missione umanitaria nn alla pesca di beneficenza...


bld wrote:

Ce qualcuno che crede che gli italiani, come gli altri 4 rapresentanti del "ONU" stanno li per aiutare la "gente"?


No io credo fermamente che siamo andati li per farla diventare una nostra colonia... ma dai...

bld wrote:

Io credo che ce un bottino da dividire e questo bottino e' l'unica rissorsa di quel paese, l'italia sta leccando il cul.. a qualcuno piu in altro per un pugno di ...


Scusa allora, senza andare troppo indietro con la storia. In Kosovo/Ex Jugoslavia cosa ci sono andati a fare? li di petrolio nn ce n'è...e poi se vogliamo proprio in Alaska-Texas hanno giacimenti quasi paragonabili a quelli dell'arabia saudita...credi che ne avranno bisogno pre fare benzina nel caso si trovassero da quelle parti?

bld wrote:

E' il mio punto di vista. I soldati non centrano niente io ce l'ho solo con chi dovrebbe prendersi la responsabilita e fare qualcosa oltre che distribuire medaglie a famiglie che tra 3 anni non ricorda piu nessuno.

con questo sono pienamente d'accordo...
_________________
" Visto che ormai il paradiso me lo scordo, tanto meglio che mi faccia un attico all'inferno :D "

YoShi ®
Back to top
View user's profile Send private message
bsolar
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 12 Jan 2003
Posts: 2764

PostPosted: Sat Nov 15, 2003 10:55 pm    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

JohnT.Clark wrote:
Ragazzi nn dimentichiamoci che se 50 anni fa gli americani nn avessero fatto con noi quello che stanno facendo adesso in IRAQ ora saremmo una succursale della germania di Hitler.

Ragazzi non dimentichiamoci che Hitler e il nazismo sono stati in gran parte conseguenza delle condizioni imposte dai paesi vincitori alla Germania alla fine della guerra.

Splendido esempio di cosa succede quando si sottovalutano le conseguenze delle proprie decisioni e azioni, cosa che putroppo sembra in pochi abbiano imparato o addirittura vogliano accettare, almeno tra chi decide la storia di questi giorni.
_________________
I may not agree with what you say, but I'll defend to the death your right to say it.
Back to top
View user's profile Send private message
bld
l33t
l33t


Joined: 26 Mar 2003
Posts: 759
Location: Outter Space

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 12:05 am    Post subject: Re: beh Reply with quote

JohnT.Clark wrote:

bld wrote:

Secondo voi se ad un paio di carabinieri viene dato l'ordine di "protteggere", da collui che era il suo proprietario una volta, un pozzo di "oro nero" (P E T R O L I O) gli iracheni che attacherano quel posto che una volta era loro casa sarano assassini? Terroristi?

hai detto bene proteggere... nn pompare fuori il petrolio e portarlo in Italia
In quel paese adesso come adesso nn c'è ancora un istizione un parlamento un qualsiasi cosa che stabilisca e definisca le proprietà. quindi fino a che nn verrà instaurata la democrazia con un governo STABILE iracheno le sole cose di cui si è certi o quasi appartengano a una persona sono i vestiti.


Ma credi sul serio che stanno facendo tutto questo macello per pure ragioni umanitarie? Io so che gli americani hanno aiutato l'italia si, e l'italia ancora oggi paga somme belle grosse agli stati uniti per contratti firmati al'epoca.. Tra l'altra l'italia potrebbe fare con IRAQ come fanno gia da anni TUTTI i potenti del mondo con la somalia che li aiutano ad accumulare rifiuti tossici. Si sa che chi sta al potere agisce per quella direzione che si chiama italia america o giappone fa poca differenza. Quello che dico e' "Al meno non prendiamoci per il culo!".

JohnT.Clark wrote:
bld wrote:

Io non ho visto nessun dottore. Nessuna infrastrutura. Io so che il miglior modo di auitare la gente e' mandare a loro delle cose che sia conoscenza oppure cose metariali. Andando li ed imponendo loro il loro modo di fare...
non credo sia il massimo.


Scusa ma che telegiornali guardi? i servizi sono pieni di immagini dei NOSTRI che aiutano la popolazione, chiaro che se ne accoppano quanti ne arrivano x forza hanno bisogno delle armi, almeno x difesa...
E poi credi che mandare giu medicinali, apparecchiature,ecc... nn costi nulla? Siamo in missione umanitaria nn alla pesca di beneficenza...


Beh se fosse per il telegiornale, e per qualche giornalista noi saremo li per salvare il mondo, in afganistan ormai sarebbero felici perche giocano a calcio.. e via dicendo. Non mi dirai che tu credi a quello che ti racconta la tv senza raffinare le informazioni. Perche poi se parliamo di italia e di tv(rai-mediaset) sono strettamente leggate a personaggi non indifferenti a quelli che hanno un merito nella facenda qui discussa. Secondo te l'informazione non e' controlatta da chi sta al potere? Secondo me si. :(

JohnT.Clark wrote:
bld wrote:

Ce qualcuno che crede che gli italiani, come gli altri 4 rapresentanti del "ONU" stanno li per aiutare la "gente"?


No io credo fermamente che siamo andati li per farla diventare una nostra colonia... ma dai...


Perche non e' gia successo? Colonia del italia no perche ormai ci ha messo su piede un altro. Ma sicuro come hanno detto altri prima di me.. sta li perche ce qualcosa da spartire.

JohnT.Clark wrote:
bld wrote:

Io credo che ce un bottino da dividire e questo bottino e' l'unica rissorsa di quel paese, l'italia sta leccando il cul.. a qualcuno piu in altro per un pugno di ...


Scusa allora, senza andare troppo indietro con la storia. In Kosovo/Ex Jugoslavia cosa ci sono andati a fare? li di petrolio nn ce n'è...e poi se vogliamo proprio in Alaska-Texas hanno giacimenti quasi paragonabili a quelli dell'arabia saudita...credi che ne avranno bisogno pre fare benzina nel caso si trovassero da quelle parti?


Sinceramente non riccordo esattamente cosa sono andatti a fare a kosovo, pero il fatto che qualcosa ce da guadagnare su queste facende e' fuori discussione (credo) e la storia parla chiaro. A dire il vero gia prima della guerra una azienda di proprieta del padre del presidente degli USA aveva gia comperato i "possibili pozzi" conquistati da sandam per "valorizzarli" :) - quote dal giornale economico "Il Mondo".

JohnT.Clark wrote:
bld wrote:

E' il mio punto di vista. I soldati non centrano niente io ce l'ho solo con chi dovrebbe prendersi la responsabilita e fare qualcosa oltre che distribuire medaglie a famiglie che tra 3 anni non ricorda piu nessuno.

con questo sono pienamente d'accordo...


Beh si :(

ps. Sia chiaro che quando parlo di "italia" intendo il governo e le decisioni prese dal governo scielto da noi (cioe' il popolo).

ps2. Io non so veramente se devo risp ad altre persone dato che ni quella mail postata da "coda" ce tutto quello che io penso in modo esplicito. Non faccio altro che ripetermi. Ma sia chiaro, lo faccio per rispetto alle persone che hanno chiesto una risposta, e non per fare polemiche.
_________________
A happy GNU/Linux user!!
Back to top
View user's profile Send private message
codadilupo
Advocate
Advocate


Joined: 05 Aug 2003
Posts: 3134

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 12:46 am    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

JohnT.Clark wrote:
Ragazzi nn dimentichiamoci che se 50 anni fa gli americani nn avessero fatto con noi quello che stanno facendo adesso in IRAQ ora saremmo una succursale della germania di Hitler


oddio, diciamo che, proprio perché gli americani non hanno potuto fare con noi, quello che stan facendo ora in iraq, non abbiamo dovuto aspettare 44 anni prima di riavere uno stato intero. Alla germania, come sai, é andata peggio. Fondamentalmente, perché non ha potuto vantare una guerra civile, a giochi conclusi.

Coda
_________________
# emerge -C gelmini
Back to top
View user's profile Send private message
xlyz
Veteran
Veteran


Joined: 27 Oct 2002
Posts: 1470
Location: Italy

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 1:16 am    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

codadilupo wrote:
oddio, diciamo che, proprio perché gli americani non hanno potuto fare con noi, quello che stan facendo ora in iraq, non abbiamo dovuto aspettare 44 anni prima di riavere uno stato intero. Alla germania, come sai, é andata peggio. Fondamentalmente, perché non ha potuto vantare una guerra civile, a giochi conclusi.
Coda

beh, forse la presenza di qualche russo sul suo territorio ha pesato qualcosa, non trovi?
_________________
wanna change how bootsplash or qingy look like? try here
Back to top
View user's profile Send private message
Sparker
l33t
l33t


Joined: 28 Aug 2003
Posts: 992

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 9:02 am    Post subject: Reply with quote

Quote:
Scusa allora, senza andare troppo indietro con la storia. In Kosovo/Ex Jugoslavia cosa ci sono andati a fare? li di petrolio nn ce n'è...

Ricordo che nella ex-Jugoslavia gli USA non ci hanno nemmeno messo piede...

Ma chissà come mai...

E noi non eravamo alleati degli invasori.
Back to top
View user's profile Send private message
doom.it
Guru
Guru


Joined: 23 May 2003
Posts: 430
Location: Pavia, Italy

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 9:07 am    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

[quote="xlyz"]
codadilupo wrote:

forse la presenza di qualche russo sul suo territorio ha pesato qualcosa, non trovi?


e i russi non erano forse fra i liberatori, che come gli USA, spinti da spirito umanitario si sono preoccupati di dividersi la Germania? :rolleyes:

Comunque la cosa piu intelligente l'ha detta bsolar, il nazismo è nato come conseguenza delle condizioni imposte dai vincitori della 1^ guerra mondiale.... starei sempre molto attento a fare paragoni storici fra momenti cosi diversi fra loro.... facciamo se proprio dobbiamo paragoni piu recenti senza fare elenchi inutili guardatevi un pezzettino di "bowling for columbine" dove fanno un breve riepilogo a prova di idiota delle azioni di liberazione americane degli ultimi 30 anni.... vi stupirete....
_________________
I have discovered photography. Now I can kill myself. I have nothing else to learn.
Pablo Picasso
Back to top
View user's profile Send private message
codadilupo
Advocate
Advocate


Joined: 05 Aug 2003
Posts: 3134

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 12:36 pm    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

xlyz wrote:
beh, forse la presenza di qualche russo sul suo territorio ha pesato qualcosa, non trovi?


russia stati uniti francia e inghilterra hanno potuto spartirsi la germania perché la germania stessa non ha potuto dimostrare un solo tentativo di rovesciamento del governo. In italia, fino a prova contraria, la lotta partigiana l'abbiamo avuta. E, per fortuna, a guerra finita, abbiamo potuto patteggiare con dei liberatori che, altrimenti, sarebbero stati molto piu' ingombranti di quanto già non lo siano stati, sul piano piano politico e sociale.

Coda
_________________
# emerge -C gelmini
Back to top
View user's profile Send private message
bsolar
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 12 Jan 2003
Posts: 2764

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 3:40 pm    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

codadilupo wrote:
russia stati uniti francia e inghilterra hanno potuto spartirsi la germania perché la germania stessa non ha potuto dimostrare un solo tentativo di rovesciamento del governo.

A dire il vero è stato proprio il neonato governo provvisorio tedesco a firmare l'armistizio. Ad ogni modo ciò non toglie che i paesi vincitori avrebbero potuto gettare le basi per una pace duratura, che tra l'altro era inizialmente nelle intenzioni. Hanno scelto altrimenti, con poca lungimiranza.
_________________
I may not agree with what you say, but I'll defend to the death your right to say it.
Back to top
View user's profile Send private message
xlyz
Veteran
Veteran


Joined: 27 Oct 2002
Posts: 1470
Location: Italy

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 6:03 pm    Post subject: Reply with quote

in Germania ci fu resistenza e tentativi di rovesciare il regime nazista, anche se in misura minore che in italia e senza troppo fortuna. Qualche "pezzo grosso" di esercito e marina ci ha lasciato le penne per questo.

la divisione a 4 e' comunque durata solo fino al 49. Da li' in poi la divisione a 2 (est-ovest) credo possa essere ascritta solo ai (cattivi) rapporti tra blocco occidentale e comunista, e non a questioni "interne" tedesche
_________________
wanna change how bootsplash or qingy look like? try here
Back to top
View user's profile Send private message
codadilupo
Advocate
Advocate


Joined: 05 Aug 2003
Posts: 3134

PostPosted: Sun Nov 16, 2003 8:37 pm    Post subject: Re: [OT] Lutto in italia - Carabinieri. Reply with quote

bsolar wrote:
A dire il vero è stato proprio il neonato governo provvisorio tedesco a firmare l'armistizio. Ad ogni modo ciò non toglie che i paesi vincitori avrebbero potuto gettare le basi per una pace duratura, che tra l'altro era inizialmente nelle intenzioni. Hanno scelto altrimenti, con poca lungimiranza.


certo, non volevo sicuramente negare la presenza di un attore tedesco nelle contrattazioni dell'armistizio. D'altro canto, tenevo a sottolineare come l'atteggiamento dell'italia, durante gl'anni di guerra, fu decisamente diverso da quello della germania, intesi come popolo. Come a scritto xlyz, anche in germania ci furono dissidenti, che fecero la fine dei nostri matteotti e don minzoni, e gobetti, e ferrero, e amendola. Quello che alla germania manco', fu una rivolta popolare. La germania non ebbe la guerra civile. La germania non comincio' a liberarsi dal nazismo, come l'italia dal fascismo, ben prima dell'arrivo degli alleati. solo questo.

Coda
_________________
# emerge -C gelmini
Back to top
View user's profile Send private message
Display posts from previous:   
Reply to topic    Gentoo Forums Forum Index Forum italiano (Italian) Forum di discussione italiano All times are GMT
Goto page Previous  1, 2, 3  Next
Page 2 of 3

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum