Gentoo Forums
Gentoo Forums
Gentoo Forums
Quick Search: in
[HOWTO] Utilizzare X da remoto
View unanswered posts
View posts from last 24 hours
View posts from last 7 days

Goto page 1, 2, 3  Next  
Reply to topic    Gentoo Forums Forum Index Forum italiano (Italian) Risorse italiane (documentazione e tools)
View previous topic :: View next topic  
Author Message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 12:07 pm    Post subject: [HOWTO] Utilizzare X da remoto Reply with quote

Questo howto e' nato da questo thread. Ringrazio anticipatamente chiunque abbia stimolato l'idea per questo howto

Problema
Abbiamo lanciato X da un computer e vogliamo, con un'altro computer in rete, utilizzare un qualsiasi window manager (per questo howto parlero' di fluxbox, ma con qualsiasi altro e' asssolutamente lo stesso procedimento) da remoto... insomma, utilizziamo X su un pc, che altro non e' che una sessione di X remota 8)

Possibili Soluzioni
Molti di voi si staranno dicendo: "Bhe', per questo ci sono software appositi, come VNC o RemoteDesktop".
Questo e' vero, ma il nostro scopo e' quello di avere il computerino con il minimo installato, evitando programmi su programmi che sostanzialmente fanno le stesse cose.
Pochi sanno di avere installato un programma che si occupa perfettamente di questa cosa: X
Eh, gia', X stesso permette di gestire le connessioni remote

Logica di X
Molti di noi conoscono come funziona X in questo modo: "startx mi fa partire l'interfaccia grafica: dopodiche' un windowmanager mi gestisce finestre, stili, ecc", altri hanno sentito parlare di un fantomatico X server.
In effetti questa e' solo la punta dell'iceberg poiche X ha un funzionamento tutto particolare.
Insomma quando accendiamo il nostro gechino e diamo
Code:

# startx

Cosa succede?
Guardando i vari eseguibili di x potete notarne un paio chiamati rispettivamente X e Xsession.
Il comando startx altro non fa che lanciare X, che e' il famigerato server X, andando a prendere le impostazioni specificate in /etc/X11/xorg.conf. Una volta partito il server, viene lanciato Xsession che apre un programma client interfacciato a questo server. Questo client si occupa di eseguire il window manager. Probabilmente, cercando maggiori info su internet, si scoprono molti piu' particolari, ma per questo howto ci basta sapere questo. Ricapitolando:
Quote:

D: "Quando lancio startx, cosa succede?"
R: "Il pc avvia un server X, dopodiche' viene avviato un client interfacciato al server, che esegue il window manager preferito"


Conoscere il client, conoscere il server
Ma allora, come conosco il client ed il server?
Bhe', per sapere il nome completo bisogna conoscere una variabile di sistema. Facciamo una prova subito.
Accendiamo il pc, facciamo login con l'utente Utonto e lanciamo X
Code:

login: Utonto
password:

$ startx

Quando e' partito il window manager, apriamo un terminale e diamo
Code:

$ echo $DISPLAY
:0
$

Cosa abbiamo fatto? Abbiamo chiesto al client X di dirci qual'e' il display sul quale sta girando e questo ci ha risposto: :0
Questo numero altro non e' che il client X; facciamo una prova:
Premiamo Ctrl+Alt+F2 per aprire un'altra console e facciamo login con un'altro utente
Code:

login: Tizio
password:

$

A questo punto, possiamo lanciare un xterm sul client di Utonto, semplicemente dicendo a X su quale client aprire il terminale
Code:

$ DISPLAY=:0 xterm &

Torniamo in interfaccia grafica di Utonto (Ctrl+Alt+F7) e vediamo cosa e' successo? Si e' aperto un xterm con la login di Tizio nell'interfaccia grafica di Utonto.
Quello che abbiamo fatto finora e' servito per capire la differenza tra Xclient e Xserver: il primo gestisce il windowmanager, il secondo gestisce i client
Faccio notare che e' possibile utilizzare un'altra notazione per lanciare xterm sul client di Utonto
Code:

$ DISPLAY=localhost:0 xterm &

Questo dice al pc
Quote:

Lancia xterm sul server X del computer localhost e visualizzalo sul client :0

Visto che stiamo facendo tutto dallo stesso pc, e' inutile specificare il nome macchina. Di default X prende come nome del server localhost, tuttavia questa notazione ci servira' in seguito

Ok, lanciamo un client remoto
Ovviamente il server X, in quanto servizio server, e' accessibile dall'esterno del pc.
Ora, quello che vogliamo fare e' aprire un client X sul pc (diciamo) del lavoro, ma utilizzando il server X che c'e' sul nostro computerino di casa.
Dobbiamo, ovviamente, sapere l'IP con il quale raggiungiamo il nostro pc. Supponiamo sia 213.140.12.6 Ora, a casa abbiamo ancora avviato il client :0 e quindi, come facciamo a dire ad X di utilizzare un'altro client? Scegliamo, per esempio, il numero successivo! Il nostro client remoto si chiamera' :1 e su questo vogliamo far partire una sessione di fluxbox. il comando di fluxbox per avviare una sessione e' startfluxbox
Insomma, facciamo partire un client locale, che utilizza come server quello che abbiamo sul pc di casa!
Code:

login: Tizio_Lavoro
password:

$ DISPLAY=213.140.12.6:1 startfluxbox &

Cosa fa questo comando?????
In pratica dice al pc sul quale stiamo lavorando
Quote:

Avvia una sessione di fluxbox sul client X :1, utilizza il server X del pc 213.140.12.6

Fatto!!! Ci partira' l'interfaccia di fluxbox sul nostro pc, ma staremo utilizzando il server del nostro pc di casa. Come esserne sicuri??? Sicuramente chi ha due schermi differenti l'avra' notato, poiche' il client X locale prende le impostazioni dal server che e' quello a casa. Se il server e' configurato per andare a 1024x768 con una risoluzione di 24bit, anche se al lavoro Tizio ha uno schermo da 28" che supporta fino a 32bit, gli partira' un client X con una risoluzione di 1024x768 e una profondita' di colore di 24 bit.

Troubleshooting
Mi e' capitato spesso di avere problemi con certi messaggi del tipo "Connection refused by server...".
Nel caso non si riesca e' meglio controllare alcune cose (che, erroneamente, nell'howto ho dato per scontato).
Occore, prima di tutto, assicurarsi che il server X accetti connessioni via TCP. Per fare questo e' sufficente:
Code:

$ ps aux | grep X
root      5744  3.1  3.0  17340 15712 ?        S    18:16   0:56 X :0 -br -deferglyphs 16
mouser    6035  0.0  0.0   1512   456 pts/1    R+   18:46   0:00 grep X
$

Se il risultato e' come quello riportato, allora tutto OK.
Con le impostazioni di default, pero', X viene lanciato con l'opzione --no-listen tcp.
Per rimuovere questa opzione basta editare lo script /usr/bin/startx e, nella variabile contenete i parametri (dovrebberi essere "--no-listen tcp -br"), basta rimuovere la prima opzione.
Fatto questo, qualsiasi client puo' lanciare applicazioni da remoto sul nostro pc... MOLTO MALE!!
Prima di tutto, lanciare un bel
Code:

$ xhost -

Togliendo cosi' la possibilita' a chiunque di collegarsi al nostro server X.
A questo punto dobbiamo abilitare l'unico IP (o la lista di IP) che, invece, potranno utilizzare X da remoto.
Per fare questo basta dare xhost +<indirizzo_ip>, quindi, supponendo che il client che utilizzera' X da remoto sia 192.168.0.166, Dovremmo digitare
Code:

$ xhost +192.168.0.166

Ed il gioco e' fatto!

Link utili
Di seguito ecco una serie di link che possono ritornare utili per sviluppare questo argomento:
- http://www.gentoo.org/doc/it/ltsp.xml = Doc ufficiale gentoo (si trova proprio di tutto :D ). Come organizzare una rete con ltsp per avere un server X centrale e tanti terminali remoti

Note sulla sicurezza
Tengo a precisare, visto i riscontri a questo howto, che questo tipo di connessione server/client NON e criptata, e' in chiaro (come quella di telnet, per intenderci). Insomma, un avvertimento: se avete intenzione di utilizzare questo howto per emergiare dal lavoro su pc di casa: non conviene!!!!! Impostatevi un bel demone sshd e fate tutto con sicurezza :D

Buona X remotizzazione a tutti
-----------------------------------------------------
Changelog

* 27-01-2005: Aggiunte note sulla sicurezza
* 01-02-2005: Aggiunta sezione "Link utili"
* 03-10-2005: Aggiunta sezione "Troubleshooting"
* 30-12-2009: Modificato il link utile per puntare alla documentazione ufficiale (by Kernel78)
-----------------------------------------------------

ps: questo e' il mio primo howto su questo forum! qualsiasi tipo di riscontro (sia esso una critica, un appunto, una miglioria o quant'altro) e' ben accetto.

Ciriciao
mouser :wink:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."


Last edited by mouser on Mon Oct 03, 2005 6:51 pm; edited 3 times in total
Back to top
View user's profile Send private message
lavish
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 13 Sep 2004
Posts: 4295
Location: Venice Island, European Union

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 12:13 pm    Post subject: Reply with quote

Grande mouser! Ottimo HOW-TO

:D

my compliments ;)

<EDIT> tr M m
_________________
www.minimalblue.com


Last edited by lavish on Thu Jan 27, 2005 12:27 pm; edited 1 time in total
Back to top
View user's profile Send private message
fedeliallalinea
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 08 Mar 2003
Posts: 13200
Location: here

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 12:15 pm    Post subject: Reply with quote

Sara' aggiunto hai post utilissimi
_________________
"aspetto un'emozione sempre più indefinibile"
- CCCP -
"la libertà un doveroso pericolo in verità"
- PGR -
Questions are guaranteed in life; Answers aren't.
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 12:18 pm    Post subject: Reply with quote

lavish wrote:

Grande Mouser! Ottimo HOW-TO

Ti ringrazio tantissimo, pero'.... dai.... facciamo mouser e non Mouser, ok :lol:

fedeliallalinea wrote:
Sara' aggiunto hai post utilissimi

WWWOOOWWW!!! Sono cosi' felice che mi viene da piangere :cry: (<- felice)
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
lavish
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 13 Sep 2004
Posts: 4295
Location: Venice Island, European Union

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 12:27 pm    Post subject: Reply with quote

mouser wrote:
lavish wrote:

Grande Mouser! Ottimo HOW-TO

Ti ringrazio tantissimo, pero'.... dai.... facciamo mouser e non Mouser, ok :lol:


Era per dare piu' Rilievo :lol:

Cmq edito ;)
_________________
www.minimalblue.com
Back to top
View user's profile Send private message
kaosone
Guru
Guru


Joined: 01 Feb 2004
Posts: 446

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 1:22 pm    Post subject: Reply with quote

ma non basta un ssh -X ip?
Back to top
View user's profile Send private message
prada
Tux's lil' helper
Tux's lil' helper


Joined: 13 Jan 2005
Posts: 91

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 1:53 pm    Post subject: Reply with quote

Bello davvero, ovviamente ho provato subito :wink:

e puntualmente non va. Allora le mie azioni sono le seguenti:

sul portatile di un amico ho fatto xhost +

dal mio in console di root, utente, con e senza il mio server x avviato ho scritto:

DISPLAY=IP:1 startfluxbox

ma mi da un segmentation fault e could not connect to server x. :cry:

dove sbaglio?
Back to top
View user's profile Send private message
lavish
Bodhisattva
Bodhisattva


Joined: 13 Sep 2004
Posts: 4295
Location: Venice Island, European Union

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 2:07 pm    Post subject: Reply with quote

kaosone wrote:
ma non basta un ssh -X ip?


Prova a dare uno startx da ssh con la flag -X e poi ci dici ;)

eheh :P
_________________
www.minimalblue.com
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 2:20 pm    Post subject: Reply with quote

@prada:

come mai utilizzi xhost e non X o startx?

prova a fare (sul pc che intendi utilizzare come server)
Code:

# ps -aux | grep X

E vedi se effettivamente c'e' una voce chiamata X con un po' di parametri... quello e' il server.

oppure

I due portatili si pingano tranquillamente??? Hai provato a fare un netstat per vedere che non ci sia un qualche firewall che blocchi tutto in ingresso? In ogni caso, utilizza sempre un utente non-root per collegarti.... oltre ad essere piu' sicuro (nb la connessione ad un X server remoto NON e' criptata) dovrebbe anche essere meno problematico (non so se X supporta client remoti come root)

Ciriciao
mouser :wink:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
realthing
Apprentice
Apprentice


Joined: 29 Jul 2003
Posts: 163
Location: Milano, Italy

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 2:21 pm    Post subject: Reply with quote

Qualcuno sa spiegare bene le differenze tra:

-Usare X in remoto (come spiega l'how-to di mouser)
-Usare SSH
-Usare VNC

Quali sono i criteri con cui si sceglie cosa usare?
Quali sono le modalità di funzionamento dei tre modi?

Mouser ha spiegato bene il primo caso, ma gli altri?

Grazie
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 2:30 pm    Post subject: Reply with quote

realthing wrote:
Qualcuno sa spiegare bene le differenze tra:

-Usare X in remoto (come spiega l'how-to di mouser)
-Usare SSH
-Usare VNC

Quali sono i criteri con cui si sceglie cosa usare?
Quali sono le modalità di funzionamento dei tre modi?

Mouser ha spiegato bene il primo caso, ma gli altri?

Grazie

Ciao realthing.

Bhe', fondalmentalmente SSH lo utilizzi per fare login da terminale remoto su un pc. E' criptato con un'ottimo algoritmo!

VNC e' comodo perche', se hai una rete mista, puoi mettere i vncserver su tutte le macchine, siano esse Gentoo, Mac o Winzozz. Poi con un client VNC, da una qualsiasi di queste piattaforme, puoi collegarti ad un qualsiasi altro pc (vnc di base sotto win, ti da' il controllo remoto del pc).
X da remoto puo' servire quando (e puo' capitare) hai un server Xeon biprocessore (o anche solo un AMD64 o comunque generalizzando un pc molto veloce) sul quale fai girare X (che notoriamente non e' che sia leggerissimo). A questo ti colleghi con un'altro pc linux per avere l'interfaccia grafica sul tuo P3 400MHz ma sfruttando il server X che gira sul PC veloce. Questo ti permette di risparmiare ram per altri applicativi (anche se un po' di rete te la fumi nel collegamento)

Spero di essere stato chiaro
Ciriciao
mouser :wink:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
Cerberos86
Guru
Guru


Joined: 13 Dec 2003
Posts: 581
Location: Padova

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 3:03 pm    Post subject: Reply with quote

Ottimo How-To, complimentoni!
Purtroppo al momento noon posso fare prove, ma all'incirca che ampiezza di banda serve per un collegamento simile? all'interno della lan tutto ok, ma volendo provare dall'esterno? Lasciamo stare la sicurezza,immagino che nn sia il punto di forza.... una flat 640/256 potrebbe bastare??
Con questo sistema è possibile solo "sfruttare il server X" o anche controllare effettivamente il pc su cui è avviato il server?

thanks
_________________
Account jabber: cerberos@jabber.org
"I'm using the hand..." ~ Guybrush Threepwood ~
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 3:08 pm    Post subject: Reply with quote

Purtroppo Cerberos86 non posso risponderti.

Non ho ancora internet (anche se sabato vado a fare fastweb YAHOOOO avro' finalmente internet a casuccia :D :D :D ... ehm scusate :lol: ) e poi lo provero' dall'esterno.

Anzi, pongo una richiesta. Se qualcuno lo prova, e posta un responso (velocita/banda utilizzata) aggiungo qualche test nell'howto, per completezza.
Thaxxx
mouser :wink:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
Cerberos86
Guru
Guru


Joined: 13 Dec 2003
Posts: 581
Location: Padova

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 3:12 pm    Post subject: Reply with quote

ok, ma dal punto di vista del "controllo remoto"? se puede?
_________________
Account jabber: cerberos@jabber.org
"I'm using the hand..." ~ Guybrush Threepwood ~
Back to top
View user's profile Send private message
realthing
Apprentice
Apprentice


Joined: 29 Jul 2003
Posts: 163
Location: Milano, Italy

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 3:16 pm    Post subject: Reply with quote

Grazie della spiegazione Mouser...
A grandi linee sapevo come stavano le cose, ero in cerca di qualche dettaglio in più. SSH usato come shell lo conosco e lo uso, ma credo ci sia anche la possibiità di usarlo per una connessione "grafica". Riguardo a VNC ok per il multipiattaforma, non ci avevo pensato.

Se fai fastweb, mi spiace dissilluderti, non potrai collegarti dall'esterno alla tua macchina. Sarai infatti dietro a un NAT e uscirai su internet con un IP pubblico condiviso da più utenti...
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 3:35 pm    Post subject: Reply with quote

@realthing:
Per l'ip dinamico c'e' un tip per ovviare a questo problema.... appena lo provero' postero' un howto su come farlo. 8)
Si, in effetti basta ssh... pero' ogni volta che c'e' una qualche comunicazione tra il tuo client ed il server di X, ssh te lo deve criptare e il demone sul server decriptare.... rallenta non poco :lol:

@Cerberos86
Per il controllo remoto, se hai gia' avviato il client sul pc che fa da server, allora lo devi fare con VNC o RemoteDesktop. Ovviamente puoi avviare il server senza lanciare client (lanciando direttamente X) ma tiventa un po' inutile monitorare il tutto.... basta ssh.
Un'ultima cosa.... please ...... mouser, non Mouser :roll:

Ciriciao
mouser :wink:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
dboogieman
Apprentice
Apprentice


Joined: 02 Oct 2004
Posts: 197

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 3:54 pm    Post subject: Reply with quote

>>>Ottimo appunto di mouser questo da basso:

Si, in effetti basta ssh... pero' ogni volta che c'e' una qualche comunicazione tra il tuo client ed il server di X, ssh te lo deve criptare e il demone sul server decriptare.... rallenta non poco


Ciao a tutti ho esordito con un ottimo appunto, perche' questa modalita' l'ho utilizzata piu' volte pur avendo a disposizione solo la banada dei due canali B di una borchia NT1 Plus..un bagno di sangue per "smanettare" (con rdesktop) le gui grafiche M$...tempi di attesa veramente lunghi con l'imprevisto che sbagli un click e sei fregato...

Ciao

dboogieman
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 4:15 pm    Post subject: Reply with quote

dboogieman wrote:

Ciao a tutti ho esordito con un ottimo appunto, perche' questa modalita' l'ho utilizzata piu' volte pur avendo a disposizione solo la banada dei due canali B di una borchia NT1 Plus..un bagno di sangue per "smanettare" (con rdesktop) le gui grafiche M$...tempi di attesa veramente lunghi con l'imprevisto che sbagli un click e sei fregato...
Ciao
dboogieman


Grazie mille per il riscontro dboogieman. Io parlavo in linea teorica.... tu hai potuto dare un riscontro secondo la tua esperienza personale.

Ci tengo a precisare (e mi sa che adesso lo aggiungo sull'howto) che un utilizzo consigliato di questo howto e' da farsi in casa, o in una piccola rete. Nel traffico internet, questa connessione NON e' criptata e quindi fondalmentalmente insicura!!!

mouser :wink:

edit: Aggiornato howto con note sulla sicurezza :wink:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
realthing
Apprentice
Apprentice


Joined: 29 Jul 2003
Posts: 163
Location: Milano, Italy

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 8:24 pm    Post subject: Reply with quote

mouser wrote:
@realthing:
Per l'ip dinamico c'e' un tip per ovviare a questo problema.... appena lo provero' postero' un howto su come farlo. 8)


Il problema non è l'IP dinamico. Anzi a dire il vero, anche se l'IP viene assegnato da un server DHCP, si può dire che sia statico. Il mio pc prende sempre lo stesso IP dal server DHCP, si vede che ha un "lease" infinito. Il fatto è che Fastweb è come una grande Lan, che viene "nattata" su internet attraverso alcuni gateway. L'IP del mio pc non è pubblico, è un IP interno alla rete fastweb. Non è raggiungibile dall'esterno della rete fastweb, cioè dal mondo :)
Back to top
View user's profile Send private message
Cerberos86
Guru
Guru


Joined: 13 Dec 2003
Posts: 581
Location: Padova

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 9:42 pm    Post subject: Reply with quote

ehm...piccola domandina.... :oops:
Nel caso io abbia avviato il server (con startx) da utente, ed ora volessi aprire un'altra connessione sullo STESSO pc sullo STESSO server come faccio? Pensavo bastasse un
Code:

login:root
password:**********

#: DISPLAY=:1 startfluxbox &


Ma mi dà sempre un errore del tipo:
Code:

Error: Can not connect to X Server.
Make sure you started X befor start fluxbox.

Se provo a dare il comando X infatti dice che è già avviato (e su F7 come utonto uso X!).

Grazie 1000
_________________
Account jabber: cerberos@jabber.org
"I'm using the hand..." ~ Guybrush Threepwood ~
Back to top
View user's profile Send private message
gutter
Moderator
Moderator


Joined: 13 Mar 2004
Posts: 7160
Location: Aarau, Aargau, Switzerland

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 10:00 pm    Post subject: Reply with quote

Se non ho capito male quello che vuoi fare:

Code:
startx -- :1

_________________
Registered as User #281564 and Machines #163761
Back to top
View user's profile Send private message
Cerberos86
Guru
Guru


Joined: 13 Dec 2003
Posts: 581
Location: Padova

PostPosted: Thu Jan 27, 2005 10:05 pm    Post subject: Reply with quote

gutter wrote:
Se non ho capito male quello che vuoi fare:

Code:
startx -- :1

D'oh....! era troppo semplice per pensarci! GRAZIE MILLE GUTTER!
_________________
Account jabber: cerberos@jabber.org
"I'm using the hand..." ~ Guybrush Threepwood ~
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Sun Jan 30, 2005 7:10 am    Post subject: Reply with quote

realthing wrote:

Il problema non è l'IP dinamico. Anzi a dire il vero, anche se l'IP viene assegnato da un server DHCP, si può dire che sia statico. Il mio pc prende sempre lo stesso IP dal server DHCP, si vede che ha un "lease" infinito. Il fatto è che Fastweb è come una grande Lan, che viene "nattata" su internet attraverso alcuni gateway. L'IP del mio pc non è pubblico, è un IP interno alla rete fastweb. Non è raggiungibile dall'esterno della rete fastweb, cioè dal mondo :)


Vedi realthing, alla dovrebbe bastare fare uno scrippettino schedulato con cron, che utilizza wget + grep + cut + send.
Con wget ottieni l'output di www.mioip.it (che ti restituisce l'ip con il quale il tuo pc esce nel mondo), con grep e cut estrapoli l'indirizzo ip da quella pagina e lo salvi su un file. In quel file tieni sempre l'ip aggiornato. Fai un confronto per vedere se e' cambiato e, nel caso lo fosse, con send ti invii una mail con il nuovo indirizzo.
Poi, ti colleghi tramite quello. Almeno credo basti questo.....
Poi, se uno vuole fare il figo, puo' fare un'altro script che controlla la mail e va ad aggiornare /etc/hosts

Ciriciao
mouser :wink:

ps: Comunque, nel caso, continuiamo a parlarne in pm, che qui siamo abbastanza ot :lol:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
xchris
Advocate
Advocate


Joined: 10 Jul 2003
Posts: 2824
Location: 45.488291,9.186094

PostPosted: Sun Jan 30, 2005 9:45 am    Post subject: Reply with quote

no mouser :)

Il punto e' che nella rete fastweb e' come se fossimo del tutto firewallati.
Il mio IP ad es e' 1.17.x.y ed e' privato.

Da un qualunque pc non potrei mai essere raggiunto (a meno che non sia un pc in rete fastweb o con Ip pubblico a pagamente attivato)

Esistono poi diversi metodi per rendersi visibili "in qualche modo".
Il piu' "completo" e' sicuramente quello di recuperarsi un IPv6 da uno dei tunnel broker che ci sono in fastweb (un esempio e' Sideralis di Federico)

Altri sistemi passano per tunnel criptati,traffico misto IPv4+IPv6 e chi + ne ha + ne metta.


Quindi in modo "plug 'n play" non e' possibile!

Io cmq considererei X solo su ssh per 2 motivi:
-criptazione
-compressione


Parlando del tuo Howto..
Ti faccio i complimenti perche' si inizia a parlarne intento.
Manca pero' la parte relativa a XDCMP che a mio avviso e' quella + carina.
E' molto bello poter lanciare da OSX (da cui scrivo ora) il comando:
X -broadcast
e avere la maschera di login di KDM del mio MasterPC gentoo :)

Ciao :)
_________________
while True:Gentoo()
Back to top
View user's profile Send private message
mouser
Veteran
Veteran


Joined: 10 Aug 2004
Posts: 1418
Location: Milano

PostPosted: Sun Jan 30, 2005 9:53 am    Post subject: Reply with quote

xchris wrote:


[cut]

Parlando del tuo Howto..
Ti faccio i complimenti perche' si inizia a parlarne intento.
Manca pero' la parte relativa a XDCMP che a mio avviso e' quella + carina.
E' molto bello poter lanciare da OSX (da cui scrivo ora) il comando:
X -broadcast
e avere la maschera di login di KDM del mio MasterPC gentoo :)

Ciao :)


Prima di tutto grazie mille del chiarimento con fw (devo sbattermi un po' e trovare un modo per vedermi da fuori 8) ).
Grazie anche per i commenti all'howto. Per il XDCMP.... il fatto e' che non l'ho mai utilizzato, e quindi mi sa che mi sbattero' un pochettino, imparo, provo, testo e integro tutti in questo howto. Faro' il prima possibile (solo che al momento sono un po' incasinato con il lavoro).

Ciriciao
mouser :wink:
_________________
Della serie: "Informatica for dummies":

Io: "Premi il tasto Invio" - Risp: "Ma il tasto Invio è quello con scritto Enter sopra?"
Io: "Scrivi T maiuscolo" - Risp: "Questa tastiera non ha le lettere maiuscole..."
Back to top
View user's profile Send private message
Display posts from previous:   
Reply to topic    Gentoo Forums Forum Index Forum italiano (Italian) Risorse italiane (documentazione e tools) All times are GMT
Goto page 1, 2, 3  Next
Page 1 of 3

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum